Pompa PCP Vulcain™ - Impianto steam flood in Medio Oriente

Vita operativa di 1617 giorni raggiunta da una PCM VulcainTM 220V1000 installata in un campo con iniezione di vapore in Medio Oriente

Un sistema PCM Vulcainè stato installato in data 1 Marzo 2011, includendo una pompa a cavità prograssive interamente in metallo 220V1000, un sistema di tenuta in superficie per alte temperature ed un sistema di prevenzione per sfoghi di vapore ad alte temperature. La pompa è stata installata con un motore da 90kW ed un albero di trasmissione continuo da 1’’1/8.

Info principali del pozzo

  • Greggio 15 API
  • Profondità di settaggio della pompa: 825 mTVD
  • WC: 75%
  • Inclinazione del foro: 65°

Parametri chiave di produzione

  • Produzione media su tutto il ciclo di estrazione: 880bpd
  • Velocità media: 237rpm
  • PIP medio: 116psi
  • Temperatura in profondità
  • Temperatura in testa al pozzo: da 176°F a 346°F

La pompa è stata rimossa dal pozzo a causa della sua bassa efficienza (19%) il 6 Agosto 2015 dopo 1617 giorni di attività in continuo (eccetto un cambio di testa motrice).

Complessivamente, la pompa ha raggiunto una produzione regolare ed efficiente (produzione totale: 1 423 427 bbl liquidi), è riuscita a fronteggiare grandi variazioni di viscosità e temperatura, ha lavorato con un’immersione molto bassa ed è riuscita a coprire un’ampia variazione di portata grazie al VSD.

Le PCPs interamente in metallo combinano i vantaggi delle PCPs tradizionali con l’eliminazione di tutte le  limitazioni dovute alla presenza della gomma per le operazioni a oltre 150°C e la possibilità di far passare il vapore attraverso lo statore, evitando così interventi pesanti nel pozzo termale attivo.  Questa tecnologia ha aperto nuovi orizzonti per lo sviluppo di campi di greggio pesante con attivazione a vapore altrimenti difficili da raggiungere.